Tag

meta-poesia

Carlos Drummond de Andrade

Carlos Drummond de Andrade seppe conciliare un impiego ministeriale alla passione per la poesia. Fu un impiegato irreprensibile e anche uno dei più importanti poeti del novecento brasiliano.

A che serve la poesia? Risponde Luis Garcia Montero

Il poeta nato a Granada nel 1958 fu uno dei protagonisti dell’effimero movimento della “poesia dell’esperienza”, termine che indica una possibile convergenza della sfera pubblica e privata in una unica circonferenza da cui e in cui prende corpo la poesia dei nostri tempi.

Antonis Fostieris, la poesia possibile nel mondo d’oggi.

Attraverso il rinnovamento delle forme linguistiche tradizionali, Fostieris crea una poesia che, pur essendo ai limiti del prosaico, discorsiva, è nello stesso tempo costantemente costellata di riferimenti e citazioni dotte.

L’arte poetica secondo Nichita Stănescu

“Ars poetica” e “poesia” appartengono alla produzione più matura di Nichita Stănescu, quella in cui la riflessione sul linguaggio divenne il tema centrale delle sue poesie.

L’arte poetica secondo J. L. Borges

La poesia di Borges fu un modello di perfezione, un punto di sintesi tra forma e contenuto, tra riflessione filosofica e lirismo, che pochi altri poeti hanno saputo raggiungere nel secolo scorso.

L’arte poetica secondo Franco Fortini

In “Arte poetica”, pubblicata nella raccolta “poesia e errore”, nel 1959, Franco Fortini, dopo un periodo di intenso impegno politico, fa il punto sulla propria poetica.

L’arte poetica secondo Vicente Huidobro

In “Arte poetica”, del 1916, il poeta cileno Vicente Huidobro mette a fuoco i principi del “creazionismo”, movimento che in Spagna ispirò nel 1918 l’ultraismo e successivamente la generazione del ’27

Cos’è la poesia? risponde Marianne Moore

Uno dei più celebri componimenti sull’argomento è “poesia”, della poetessa americana Marianne Moore, eccentrica e singolare figura che fu un punto di riferimento per la scena letteraria statunitense del ‘900.

cos’è la poesia? Risponde Vladimir Holan

Non tutti i silenzi sono uguali, secondo un poeta ceco, la poesia nasce nei silenzi delle parole non dette

Ars poetica?

È possibile definire oggi cos’è la poesia e perché la gente continua a scriverla?

© 2019 Il Vascello Fantasma

Theme by Anders NorenUp ↑

Il Vascello Fantasma utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire un servizio di qualità ai propri visitatori, accetta il loro utilizzo per usufruire di tutte le funzioni del sito. Ulteriori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi