Tag

poesia contemporanea

L’arte poetica secondo Nichita Stănescu

“Ars poetica” e “poesia” appartengono alla produzione più matura di Nichita Stănescu, quella in cui la riflessione sul linguaggio divenne il tema centrale delle sue poesie.

Ana Blandiana, una voce coraggiosa dalla Romania

Ana Blandiana, la più celebre poetessa contemporanea romena, partendo da una sensibilità femminile, ha saputo dare vita a una meditazione sulla natura e sul destino dell’uomo.

Marin Sorescu, poeta amaramente giocoso

Marin Sorescu, fu un vero e proprio fenomeno della poesia romena del dopoguerra: popolare in patria (le sue letture avvenivano negli stadi) e all’estero, saggista, traduttore, prosatore, direttore di riviste e case editrici nonché, per un breve periodo, ministro della cultura.

Guglielmo Aprile, poeta metropolitano e metafisico “arrabbiato”

In una breve intervista esclusiva Guglielmo Aprile riflette sulle scelte e sui principi che hanno ispirato la sua ultima silloge, “I masticatori di stagnola”, uscita nel 2018

“La centrale elettrica degli dei”, le vacanze romane di Susanne Stephan

“La centrale elettrica degli dei” è una sorta di narrazione delle impressioni dell’autrice a seguito di una visita alla Centrale Montemartini di Roma e, nello stesso tempo, una riflessione sulla classicità e sul mondo contemporaneo.

“Invocazione all’Orsa maggiore” di Ingeborg Bachmann

“Invocazione all’Orsa Maggiore”, lirica che dà il titolo alla seconda e ultima raccolta di poesie della poetessa austriaca Ingeborg Bachmann, allora trentenne, ha dato vita a una serie di interpretazioni da parte di critici e studiosi.

“Inattuali” di Gilda Policastro con intervista esclusiva

In una intervista esclusiva Gilda Policastro parla della sua raccolta di poesie “Inattuali”

“Esilio in Corpus Domini” di Roberta Dapunt

La religiosità tradizionale, dalla quale la poetessa si è allontanata, rappresenta il punto di partenza per una profonda riflessione filosofica sull’essere.

La poetica della post-poesia di Guido Mazzoni con intervista esclusiva

In un’intervista esclusiva Guido Mazzoni ci aiuta a capire meglio la sua poetica e la città di Roma, nella quale “La pura superficie”, la sua ultima raccolta di poesia, è idealmente ambientata.

Il mondo visto dal basso di Filippo Strumia (con intervista esclusiva)

La recente pubblicazione della raccolta “Marciapiede con vista” rappresenta la conferma (aveva esordito nel 2011 con la raccolta “pozzanghere”) di un poeta con le idee chiare e una sua personale visione del mondo.

© 2019 Il Vascello Fantasma

Theme by Anders NorenUp ↑

Il Vascello Fantasma utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire un servizio di qualità ai propri visitatori, accetta il loro utilizzo per usufruire di tutte le funzioni del sito. Ulteriori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi