Tag

poesia femminile

Cecilia Meireles, a metà strada tra simbolismo e modernismo.

La sua poesia dall’architettura luminosa, priva di eccessi e dalla metrica raffinata, ci coinvolge per la sua sensibilità.

Alejandra Pizarnik, la figlia dell’insonnia

Secondogenita di emigrati di origine russo-ucraina, Alejamdra Pizarnik spese tutta la sua vita, conclusa con una overdose di barbiturici, per la poesia. La sua creazione poetica, profondamente radicata al suo vissuto, fu specchio di una visione tragica del mondo.

Ana Blandiana, una voce coraggiosa dalla Romania

Ana Blandiana, la più celebre poetessa contemporanea romena, partendo da una sensibilità femminile, ha saputo dare vita a una meditazione sulla natura e sul destino dell’uomo.

“La centrale elettrica degli dei”, le vacanze romane di Susanne Stephan

“La centrale elettrica degli dei” è una sorta di narrazione delle impressioni dell’autrice a seguito di una visita alla Centrale Montemartini di Roma e, nello stesso tempo, una riflessione sulla classicità e sul mondo contemporaneo.

“Invocazione all’Orsa maggiore” di Ingeborg Bachmann

“Invocazione all’Orsa Maggiore”, lirica che dà il titolo alla seconda e ultima raccolta di poesie della poetessa austriaca Ingeborg Bachmann, allora trentenne, ha dato vita a una serie di interpretazioni da parte di critici e studiosi.

“Inattuali” di Gilda Policastro con intervista esclusiva

In una intervista esclusiva Gilda Policastro parla della sua raccolta di poesie “Inattuali”

Else Lasker Schüler, tra simbolismo ed espressionismo tedesco

Else Lasker Schüler fu una figura di primo piano della stagione dell’espressionismo tedesco, nonché autrice di alcune tra le più belle poesie d’amore del ‘900

Cos’è la poesia? risponde Marianne Moore

Uno dei più celebri componimenti sull’argomento è “poesia”, della poetessa americana Marianne Moore, eccentrica e singolare figura che fu un punto di riferimento per la scena letteraria statunitense del ‘900.

Anna Achmatova e la tragedia dell’acmeismo

“Sogno”, di Anna Achmatova, rievoca Carskoe Selo, dove si trova un celebre liceo dove aveva studiato anche Puškin, il quale vi aveva dedicato molte liriche.

© 2019 Il Vascello Fantasma

Theme by Anders NorenUp ↑

Il Vascello Fantasma utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire un servizio di qualità ai propri visitatori, accetta il loro utilizzo per usufruire di tutte le funzioni del sito. Ulteriori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi